Parliamo di Salute con …

a cura di Giovanni Greco

in BelSalento GreenLife
http://belsalento.wix.com/greenlife#!parliamo-di-salute-con/gsehc

Sin dagli anni ’70 dello scorso secolo si è verificato il passaggio da un’alimentazione artigianale ad una industriale. Il che ha generato un cambiamento nella salute mondiale. Infatti nonostante i progressi della medicina e nonostante si dica che la chimica possa aiutare le produzioni alimentari, proprio la stessa manipolazione chimica (e genetica) degli alimenti è divenuta una delle principali cause delle malattie che affliggono oggi l’umanità. In quanto, in seguito all’abuso che  per decenni si è fatto della chimica, sono emersi imperi economici e macroscopiche creazioni mercatali di industrie alimentari produttrici di cibo Ogm. Non a caso si parla di industria alimentare e che essa produca “junk food”, ossia cibo spazzatura, che troviamo anche nei cibi conservati e inscatolati i quali contengono una imponente quantità di additivi chimici. Gli esempi sono infiniti, si va dai terreni colmi di concimi (chimici appunto e non naturali come si faceva un tempo), alle colture inondate da insetticidi, erbicidi, pesticidi, anticrittogamici; agli alimenti “farciti” con acidificanti, addensanti, agenti essiccanti, agenti antiglutinanti e antischiuma, antiossidanti, antifermentativi, conservanti, coloranti, deodoranti, defolianti, disinfettanti, emulsionanti, idrogenatori. insaporenti, neutralizzanti, salatori, spray nocivi, vernici. Troppo lungo stilare un elenco degli alimenti che, come si vede, sono artificiali e sintetici, creati appositamente per conservarsi quanto più possibile sugli scaffali nei supermercati. Però possiamo dire che circa l’80% dei prodotti alimentari è potenzialmente cancerogeno e ha prodotto malattie degenerative, immunologiche, metaboliche e cardiovascolari. Al cittadino cliente di questo marketing di cibo di plastica non resta alcuna altra alternativa o scelta. A maggior ragione proprio molti problemi di salute si possono invece prevenire con la semplice cultura del cibo sano.

Qui noi “Parliamo di Salute con …” coloro che conoscono bene l’argomento; e cerchiamo di diffondere diffondere e diffondere -Cultura del cibo sano- proprio per impedire coltivazione e consumo di elementi nocivi. Sarà difficile, ma in realtà abbiamo già iniziato e ora dobbiamo solo procedere spediti in questa strada della sana informazione e diffusione dell’alimentazione corretta e priva di un così tale eccesso tecnologico. Dobbiamo e possiamo creare una buona rete di informazione antiOgm in quanto fra asociazioni, siti internet, social network e tanti singoli cittadini … possiamo dire che c’è già una piccola rete (che non è come lilliput) ma attiva ed operosa. Come tante formichine tutti assieme possiamo riuscire a scardinare la prepotenza mercatale delle grosse lobbies interessate al marketing dell’industria ogm.

Giovanni Greco

Parliamo di Salute e di questi temi legati all’alimentazione con …

— ~ —

Ricerche a cura del dott Giovanni Greco
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

AsimovSe la conoscenza può creare dei problemi,
non è con l’ignoranza che possiamo risolverli
(Isaac Asimov)

 

— ~ —
a cura di Giovanni Greco
info cel : 373 7244103
mail : [email protected]
fb : facebook.com/groups/belsalentoweb
— ~ —
Segui BelSalento, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari.
Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO.
Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

Iscriviti al nostro gruppo facebook

         

Precedente BelSalento Foto Successivo Parliamo di Salute con il prof Pietro Perrino