This page was exported from BelSalento.com - Servizi di Fruizione Culturale della Terra dei Due Mari [ http://belsalento.altervista.org ]
Export date: Sat Oct 21 6:39:19 2017 / +0000 GMT

Scontro frontale tra due treni delle Fse nel Salento a Galugnano (Le) - 13 Giugno 2017



di Giovanni Greco

Scontro frontale tra due treni delle Fse nel Salento a Galugnano (Le) - 13 Giugno 2017

Scontro tra due treni su un binario unico in un orario di punta, alle ore 17.15.

A bordo dei due treni viaggiavano una ottantina di passeggeri, alcuni dei quali turisti, studenti e molti emigranti. E' accaduto ieri 13 Giugno 2017 nel Salento nei pressi della stazione ferroviaria di Galugnano (Le) sulla tratta tra Galugnano e San Donato; i due convogli delle ferrovie del Sud-Est si sono scontrati frontalmente su una linea a binario unico, a circa 800 metri dalla stazione del paese; tre o quattro i feriti fra i quali è stato soccorso anche un bambino di pochi mesi; una ventina di passeggeri contusi e spaventati. Tutti i passeggeri e i feriti sono stati prontamente soccorsi, alcuni accompagnati in un ambulatorio allestito nel Comune di San Donato, altri all'ospedale Vito Fazzi di Lecce, all'ospedale di Copertino e a quello di Galatina. Sul posto sono immediatamente giunte polizia, polizia ferroviaria, carabinieri, vigili del fuoco e 118.

Lo scontro è avvenuto su un binario unico e sul tratto di una curva all'altezza della stazione ferroviaria del Comune di Galugnano. Fortunatamente entrambi i treni viaggiavano a bassa velocità; quindi l'impatto. I mezzi non hanno riportato grossi danni. Ma i passeggeri hanno riferito tutti d'aver subìto due grossi colpi : il primo e dopo pochi attimi il secondo forte colpo, dovuto quest'ultimo allo scontro dei due convogli per l'effetto del rinculo del vagone agganciato al treno che giungeva da Lecce; la paura deve essere stata tanta per tutti loro.

Appena pochi istanti dopo lo scontro è partita l'allerta; in quel momento tutti i passeggeri sono rimasti circa mezzora nei treni (per motivi di sicurezza) e solo dopo che sono giunti i primi soccorsi sono potuti scendere giù dal treno per raggiungere uno spiazzio adiacente. Quasi contemporaneamente infatti, sono giunte sul luogo dello scontro anche le ambulanze, che hanno soccorso i feriti più gravi. Poi la maggior parte di loro hanno raggiunto la vicina San Donato con i bus scolastici e con macchine messe a disposizione dal Comune di San Donato stesso, dove è stato allestito un apposito ambulatorio.

L'intera operazione di soccorso è stata resa parzialmente complessa per il punto del binario dove è avvenuto lo scontro, ossia su una curva e a ridosso di alti costoni rocciosi su entrambi i lati dei treni coinvolti nell'incidente.

Questo il bilancio di un pomeriggio segnato da un incidente che avviene quasi ad un anno di distanza da quell'altro - ben più tragico - che avvenne il 12 luglio 2016 fra Andria e Corato, nel quale morirono 23 persone.

Fse ha disposto immediatamente un servizio di autobus sostitutivi.


di Giovanni Greco

BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

Asimov Se la conoscenza può creare dei problemi,

non è con l'ignoranza che possiamo risolverli

(Isaac Asimov)

 

— ~ —

a cura di Giovanni Greco

info cel : 373 7244103

mail : giovanni.genau@gmail.com

fb : facebook.com/groups/belsalentoweb

— ~ —

Segui BelSalento, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari.

Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO.

Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

Iscriviti al nostro gruppo facebook

 

 


Post date: 2017-06-14 02:42:59
Post date GMT: 2017-06-14 00:42:59
Post modified date: 2017-06-14 06:31:18
Post modified date GMT: 2017-06-14 04:31:18

Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. MS Word saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com

 

</