Riproduzione 3d Torre Sabea Gallipoli per BelSalento a cura di Giovanni Greco 2019

a cura del dott Giovanni Greco

Riproduzione 3d Torre Sabea Gallipoli per BelSalento a cura di Giovanni Greco 2019

Questa ricostruzione al computer è stata abbastanza lunga, in quanto per ricreare e stampare in 3d la Torre Sabea di Gallipoli ho dovuto elaborare l’intera struttura facendo una scansione 3d dell’immobile e quindi dare alcuni ritocchi al computer per poi infine portarlo in stampa. Ho dovuto tralasciare la stanza sul terrazzo della torre, ma penso che le prossime versioni saranno più complete. E’ riprodotta in plastica pla ed è alta 9 cm circa. Anche questa è una fantastica riproduzione e ne vado orgoglioso. Anche per le ore passate a “scolpirla” al computer … e alle ore passate ad aspettare che la mia stampante 3d terminasse il suo lavoro, durato poche ore. Anche per questa torre ho usato una delle mie due Creality cr10 🙂

La torre, di piccole dimensioni, è costruita con conci irregolari e presenta una pianta tronco-piramidale con tre caditoie per lato. Simile alla vicina Torre San Giovanni la Pedata, possiede un interno con copertura a botte in cui furono successivamente costruiti un camino e un pozzo.
 La Torre Sabea (XVI secolo-XVI secolo) anticamente aveva la funzione strategica di torre di avvistamento in quanto fu costruita con scopi difensivi; sorge a 6 sul livello del mare e comunicava a sud con le fortificazioni settentrionali di Gallipoli e a nord con Torre dell’Alto Lido. Nella seconda metà dell’Ottocento cadde in totale abbandono, tant’è che la parete sud dell’edificio esposta a scirocco, era crollata. Solo nel 1975 Luigi Mollona ottenne la concessione della Torre e affidò un progetto di recupero e restauro all’architetto Vittorio Faglia. Attualmente Torre Sabea è in concessione alla famiglia Mollona Magno.

La leggenda della Torre Sabea

Dice la leggenda che nel 1500, nella torre Sabea vi era un soldato torriere, ossia addetto a sorvegliare e difendere la torre dai frequenti assalti dei pirati; il giovane che si chiamava Flavio ed era di bell’aspetto, era perdutamente innamorato della sua bella sposa Florilanda,  gallipolina di povere origini. Narra la leggenda che nel giorno di Pentecoste (detto anche Pasqua delle Rose) la giovane sposa assieme ad alcune compagne, raggiunse la torre per rivedere per pochi istanti il suo sposo, e li i due amanti si abbracciarono appassionatamente. In notte inoltrata le amiche di Florilanda tornarono sole nelle loro case. Ma quando Florilanda si svegliò in piena notte, anche lei volle rientrare in città, ma a causa del buio della notte perse la strada e decise di ritornare alla torre dello sposo Flavio, il quale era nuovamente di guardia alla torre e, insospettito dal rumore e credendo si trattasse di un nemico, corse incontro alla figura che intravedeva nel buio e, non riconoscendola, la trafisse con la sua alabarda. Solo allora vide il corpo esanime della sua amata  Florilanda. Fu così che trasportò il suo amore su una barca ed insieme sparirono in mare, senza far più ritorno. Ancora oggi si dice che ogni sera due gabbiani bianchi riposino al riparo della Vecchia Torre per poi spiccare il volo verso l’infinità del mare.


BelSalento (attivo dal 1998) oltre alle ricerche a 360 gradi sull’intero territorio del Salento – dalla preistoria alla Tap per intenderci – affronta questo lavoro di ricerca e riproduzione in stampa 3d.

Queste riproduzioni le ho realizzate con un filamento Pla e con le mie stampanti CREALITY CR10 e CREALITY CR10S. Sono uno storico del Salento con ricerche iniziate nel 1998 e che spaziano dalla preistoria ai giorni nostri per i servizi di fruizione culturale di Www.BelSalento.com. Con le mie stampanti 3d riproduco ciò che la cultura contemporanea ha perso o non ha memoria. Pertanto con queste riproduzioni e con qualche VENDITA OCCASIONALE da hobbista, posso pagare in parte i notevoli costi di ricerca del mio sito web ma anche la stessa produzione di questi manufatti.


Per questi lavori ho usato una CREALITY CR10, una CREALITY CR10S, una  Anycubic Stampante 3D Photon e con loro BelSalento è veramente 3d ! 🙂
Eccole qui


Become a Patron!

Diventa mecenate Patreon di BelSalento.com nella piattaforma del mio crowdfunding e scopri i vantaggi che ho riservato solo per te. Con la tua donazione potrò sviluppare al meglio le mie attività di creator e in cambio avrai tanti benefit e premi super esclusivi disponibili solo per chi entrerà nella mia comunity Patreon 😉 Non esitate a scrivermi con nuove idee o suggerimenti :)) Qui il mio invito per voi lettori.

Sostieni BelSalento ~ da 20 anni Servizi di Fruizione Culturale della Terra dei Due Mari

Ricerche a cura del dott Giovanni Greco;
dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”.

BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov
Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco
3d BelSalento, Monumenti Castelli Maserie

Informazioni su belsalento

Giovanni Greco, dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell'aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l'agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com - arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari - Servizi di Fruizione Culturale”.

Precedente Cambiale Regno Due Sicilie 20 maggio 1837 con timbro e carta filigranata Successivo Corna Mano Portafortuna in 3d

Lascia un commento