LA ZUCCA ANTIOSSIDANTE NATURALE PER LA SALUTE DI POLMONI

di Giovanni Grecogreenlife 1Gli Ortaggi del Salento

LA ZUCCA ANTIOSSIDANTE NATURALE PER LA SALUTE DI POLMONI

La zucca è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae ed ha proprietà lassative pertanto viene consigliata in caso di stitichezza e di irregolarità intestinale. Come altri frutti o ortaggi dalla polpa di colore giallo-arancio, la zucca è ricca di sostanze antiossidanti e di beta-carotene, un componente che può essere utilizzato dall’organismo per la formazione della vitamina A. Secondo studi dell’Università della California la zucca riduce del 65% il rischio di ammalarsi di tumore ai polmoni. Contiene un carotenoide, l’alfacarotene, che è un potentissimo antiossidante. Poi è ipocalorica, ricca di fibra e di vitamina A, favorisce l’aumento degli anticorpi ed è utile alla vista in quanto protegge gli occhi dalle radiazioni solari.  La zucca ritenuta benefica nell’eliminazione dei parassiti intestinali.

Buona sia in estate che in autunno, contiene poche calorie : 100 grammi di zucca gialla apportano soltanto 18 calorie. Dai semi si ricava un olio benefico ottimo nel condimento a crudo; sulla pelle ha proprietà emollienti e lenitive in quanto stimola i processi di rigenerazione cellulare e ritarda l’invecchiamento dei tessuti cutanei e corporei ed è raccomandato per ridurre il quantitativo di colesterolo in eccesso presente nel sangue. La polpa di zucca è ricca di vitamine : pro-vitamina A, vitamina E e vitamina C. Ma anche di sali minerali ed enzimi benefici. La polpa è un alimento protettivo contro l’insorgere di patologie cardiache, soprattutto per via del suo elevato contenuto di antiossidanti. Il succo di zucca è lenitiva per l’ulcera e per l’acidità dell’apparato digerente. Basta un bicchiere di succo di zucca tre volte al giorno, un’ora e mezza prima dei pasti. Previene anche tumori, è utilizzata in caso di insonnia, di scompensi ormonali durante l’adolescenza e la menopausa. I semi della zucca contengono lecitina, tiroxina, fosforo, vitamina A e vitamine del gruppo B.


Ricerche a cura del dott Giovanni Greco
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

AsimovSe la conoscenza può creare dei problemi,
non è con l’ignoranza che possiamo risolverli
(Isaac Asimov)

 

 

 

— ~ —
a cura di Giovanni Greco
info cel : 373 7244103
mail : [email protected]
fb : facebook.com/groups/belsalentoweb
— ~ —
Segui BelSalento, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari.
Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO.
Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

Iscriviti al nostro gruppo facebook

         

Precedente La Posidonia oceanica delle coste salentine. La sentinella del Mediterraneo che tutela la biodiversità marina Successivo Il Mosaico pavimentale della cattedrale di Otranto