Il maestro Gillo Dorfles presenta la mostra di Sandro Greco nell’università di Pavia

Sandro Greco Fra i grandi dell’arte contemporanea, classe 1928

Sandro Greco è uno dei più fantasiosi e inventivi artisti degli ultimi tre decenni. Alla base della sua ricerca c’è una concezione totalizzante dell’arte, la quale deve liberarci dai condizionamenti e dalle convenzioni della vita quotidiana, sviluppando la sensibilità e l’immaginazione per rendere più fruibile umanamente la realtà. Non a caso nei suoi scritti appare così spesso il motivo del “gioco”, che, proprio come l’arte, permette all’uomo di sentirsi veramente libero e creativo e di restare sempre bambino, il che, secondo Greco, rappresenta un “grandissimo dono”. Questo spiega l’incessante sperimentazione da parte dell’artista, delle tecniche e dei materiali più disparati, in una sorta di ricostruzione “ludica” dell’universo, per parafrasare il titolo del famoso manifesto futurista di Balla e Depero del 1915. Antonio Lucio Giannone        

Sandro Greco di San Pietro Vernotico (Br), nato nel 1928, laureato in Farmacia all’Università di Bari ha insegnato chimica analitica negli istituti superiori. E’ stato protagonista attivo nel dibattito artistico degli anni sessanta in Puglia, quando nel 1968, volgendosi decisamente verso la sperimentazione e le tendenze avanguardistiche, fonda con Corrado Lorenzo e Toti Carpentieri il “Centro ricerche estetiche Novoli”. “Sandro Greco, infatti, oltre ad arricchire le sue esperienze formali, non di rado suggerite dalla cultura letteraria, prosegue le sue sperimentazioni scientifiche sui materiali, utilizzando, in special modo, per le Farfalle, colori organici, alcuni solubili in acqua e altri in alcol, ossia quelle sostanze che nelle scienze chimiche rivelano la presenza di un acido o di una base, variando in particolari colorazioni”.
Massimo Guastella

Eclettico artista artigiano dell’avanguardia artistica salentina, classe 1928 suoi i fiori e farfalle artistiche, gli assiomi, ceramiche …  

         

Arte, oltre 100 Video Documentari di BelSalento

Informazioni su belsalento

Giovanni Greco, dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell'aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l'agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com - arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari - Servizi di Fruizione Culturale”.

Precedente con il maestro Gillo Dorfles per una conversazione su arte e mercato contemporaneo Successivo Emanuela Rizzo POESIE