SUD 2.0 Intervista a Pino Aprile di Giovanni Greco per RADIO L’ISOLA CHE NON C’E’

radio-ascoltaPuntata di Mercoledi 24 maggio 2017  ore 21:45  RADIO L’ISOLA CHE NON C’E’ Giovanni Greco  intervista Pino Aprile (scrittore e giornalista pugliese)
Abbiamo parlato del progetto SUD 2.0 —> LA STORIA RIPARTE DA QUI.

Radio Intervista a Pino Aprile, a cura di Giovanni Greco

Qui un riassunto del progetto SUD 2.0
Pino AprileL’obiettivo è ripartire dal SUD attraverso il rilancio dell’occupazione giovanile (e non) e l’aumento del grado di consapevolezza della nostra Storia. Quindi Sud 2.0 è lo strumento per creare una rete di giovani imprenditori per un nuovo Sud con diversi progetti a sostegno dello sviluppo del Mezzogiorno attraverso lo strumento del crowdfunding. Per attuare il progetto SUD 2.0, verranno lanciate due iniziative parallele e complementari: un “Giornale Online” (diretto dallo stesso Pino Aprile); e l’avvio di una rete di “Incubatori Territoriali” in grado di avviare nuove imprese (Startup), rilanciare il sistema delle PMI in difficoltà sul territorio e limitare quanto più possibile il fenomeno dell’emigrazione giovanile (e non). Verrà lanciata una raccolta fondi (crowdfunding) che avrà un suo nome e ragione sociale, per 1 milione di euro, per creare un giornale online che sostenga diritti e ragioni del Mezzogiorno; e, in ogni regione meridionale, un incubatore per aziende innovative di giovani del Sud. Il giornale vorrà divulgare la corretta ricostruzione della storia negata del Sud, perchè è necessario riscoprire il valore della nostra storia, della nostra terra, delle sue diversità, dei legami con gli altri. Recupereremo coscienza della grandezza del nostro passato, per aver l’orgoglio del futuro che andremo a costruire. Avranno un finanziamento metà in servizi e metà in soldi. L’avvio di una nuova impresa comporta tanti obblighi e richiede competenze che costano e son difficili da mettere insieme. Chi viene prescelto non dovrà preoccuparsene: avrà ufficio, segreteria, assistenza legale, commerciale, bancaria e ogni consulenza necessaria, guidato da un tutore. Sono previsti sei incubatori, due selezioni di cinque start up all’anno, per la durata di quattro mesi ciascuna. Per avviare 60 aziende all’anno. Sud 2.0 è un progetto a cerchi concentrici; ogni cerchio contiene possibilità di crescita, ma ne genera un altro, che allarga il campo e con le stesse caratteristiche. Il nostro intento è rafforzare la comunità meridionale e per questo c’è bisogno delle condizioni economiche per fermare l’esodo dei giovani e offrire una alternativa a chi volesse tornare. Capito che l’Italia non darà mai al Sud le stesse infrastrutture e opportunità che al Nord, il cui benessere si regge sulla subordinazione imposta al Mezzogiorno, l’unica strada per uscirne è far da soli“. E ancora “Saranno analizzate leggi, capitoli di spesa pubblica e delle aziende che (per meglio far ingrassare i soliti noti e non dover rispondere delle discriminazioni a danno del Sud: vedi le Ferrovie, i marpioni di Trenitalia) giocano a pittarsi come “private”, con soldi rigorosamente pubblici. I soldi che raccoglieremo saranno restituiti al territorio. Altre risorse ed eventuali guadagni, per statuto, vanno reinvestiti. Dopo tre anni si potrà mettere in vendita almeno metà delle quote, mirando a un azionariato popolare. Per altri due anni, gli introiti dovranno essere usati per creare lavoro, ricerca, sviluppo. Per chi lavora al progetto Sud 2.0. Tutti devono esser pagati per quel che fanno. Chi scrive per il giornale avrà un compenso decente, non i tre euro ad articolo che umiliano tanti ragazzi colpevoli di voler diventare giornalisti. Sud 2.0 è un progetto che poggia sulla fiducia in se stessi e negli altri. Basta registrarsi sul sito www.sud2-0.it, per restare aggiornati e partecipare alla campagna di crowdfunding che parte il 15 giugno“.
DAL SUD PER IL SUD, TUTTI INSIEME, DAL BASSO. E SARÀ FUTURO. IL FUTURO SUD 2.0

Qui Il Manifesto di SUD 2.0

Cos’altro aggiungere? Ascoltate l’intervista mercoledi 24 maggio alle ore 21:45
STAY TUNED WITH US 🙂
on — RADIO L’ISOLA CHE NON C’E’ —

https://www.mixcloud.com/RADIOLISOLA/buonasera-con-emanuel-24-05-17

Vi apettiamo allora dalle 21:30 onair
sms o whatsapp al 3318280843

 
Radio l’Isola Che Non C’è
 
Diretta Radio di mercoledi 24 maggio 2017
Contattateci al 331 8280 843

www.radiolisolachenonce.com – Dalle 21:30 fino alle 00:30 tutti sintonizzati in internet o in auto o sul cell con Radio L’Isola che non c’è

https://www.mixcloud.com/RADIOLISOLA/buonasera-con-emanuel-24-05-17

radio-ascoltahttps://www.facebook.com/groups/44594070834/

ASCOLTA E DIFFONDI RADIO L’ISOLA CHE NON C’E’
di Emanuel Scida
www.radiolisolachenonce.com
SIAMO IN ONDA TUTTA LA SETTIMANA
le dirette della sera e della domenica mattina
si replicano su queste differite e collegamenti alle seguenti radio :

RADIO VALENTINA FM (CAMPOBASSO) SERA DIRETTA
RADIO MADE IN ITALY FM (BARI E PROV)
RBC GROSSETO FM (TOSCANA) ( Buon.il martedì-Buong il mercol)
RADIO SOUND FM (BARI – TARANTO)
RADIO DIMENSIONE STEREO FM ( ROMA) diretta
RADIO GIOIA PARADISE AMICA FM (ROMA)
RADIO MOVIDA FM (SALERNO/POTENZA)
RADIO FM FALERIA FM (PROV.FERMO)
RADIO ANTENNA BORGETTO FM (SICILIA)
RADIO SCIALLA VALEGGIO (WEB)
WEB RADIO SOS CITTA’ (WEB)
RADIO OPERA D’ARTE (WEB)
RADIO TIGULLIO (WEB)
RADIO 6 WEB (WEB)
Rainbow – Diversamente RADIO (WEB)
RED HOUSE RADIO (WEB ROMA) SERA DIRETTA
LIBERA WEB (WEB)
WIKI RADIO (WEB)
RADIO B-SIDE (WEB)
TWIN RADIO (WEB)
RADIO PNb.COM (WEB)
RADIO CURTA TUNE
RADIO 85 (Francavilla BR)
RADIO STUDIO 95 (Reggio Calabria)
RADIO FRIEDEN (WEB) Germania


BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

AsimovSe la conoscenza può creare dei problemi,
non è con l’ignoranza che possiamo risolverli
(Isaac Asimov)

 

 

 

— ~ —
a cura di Giovanni Greco
info cel : 373 7244103
mail : [email protected]
fb : facebook.com/groups/belsalentoweb
— ~ —
Segui BelSalento, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari.
Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO.
Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

Iscriviti al nostro gruppo facebook