* … SEDUTO ! Ho detto che non puoi pensare con la tua testa e che devi credere solo in ME ! e vota Antonio!

di Giovanni Greco

 * … SEDUTO ! Ho detto che non puoi pensare con la tua testa e che devi credere solo in ME ! e vota Antonio!

 
Se le persone usassero appieno le potenzialità del loro cervello, svilupperebbero un pensiero critico autonomo e intelligente, probabilmente indirizzato verso il bene ed in ergonomia con la comunità e l’ambiente. Invece questa capacità è oggi relegata alla televisione, la quale fa da guida nelle scelte della massa su cosa comprare, su cosa fare di giorno e di notte, su cosa dire e su come e cosa pensare. Macchinari infernali, direbbero in altri tempi (una scatola del diavolo, direbbero le civiltà preindustriali), che convivono nelle nostre case come una specie di cavallo di Troia capace di condizionare l’intera civiltà occidentale. E’ la tv il nuovo Dio, una divinità materiale e fatta di elettricità, capace di essere in ogni dove e che trasmette ciò che il popolo belante chiede. Ogni sua parola è verbo, il verbo da seguire, affinchè siano tutti compiaciuti di sentirsi simili ed omologati agli altri. Una manipolazione che ha creato una nuova schiavitù – masochistica per giunta.
Ogni volta che guardate la TV siete bombardati da notizie negative che si ripetono tutto il giorno ad ogni ora : disoccupati in strada che reclamano lavoro, rapine, sbarchi, ceta, tap, tav, farsa politica tra le élite, corruzione, vaccini, terrorismo, crisi finanziarie, assenteismo, onorevoli parlamentari indagati, esplosioni di rivolte o bombole di gas, sovranità, conflitti mondiali, nuovo ordine mondiale, molestie sessuali … non c’è quasi gusto a seguirla eppure … A queste notizie negative si intersecano quelle dal tono più leggero e finalizzate a generare uno spirito positivo: cioè le euforiche trasmissioni farlocche dei pacchi o degli indovinelli modello cruciverba – con gli applausi “condizionati” dei tantissimi Zombie spoltronati nella più totale indifferenza rispetto ai veri problemi della loro stessa quotidianità. E mentre lo spettatore resta in attesa che si risolvino i problemi delle finanze, etc etc … il tempo passa, i problemi si triplicano, ma lui nel frattempo continua a ingoiare impassibile il nulla che la tv gli propone.
Ecco un esempio delle CAZZATE che la tv ci introietta continuamente per distrarci e per non farci distinguere la verità dalla finzione, il bene dal male e i buoni dai cattivi. Psicologia delle masse evidentemente … che di sicuro sta distruggendo la sanità mentale di milioni di “utenti” della tv. Una cospirazione intenzionale che si basa sul controllo dei mezzi di comunicazione per distruggere consapevolmente ogni barlume di pensiero critico autonomo e intelligente. Il chè porta ad atrofizzare l’intelligenza delle masse e ad uniformare e livellare la cultura grazie alla propaganda del pensiero unico del tipo : “la bevanda migliore è la cocacola” o “sei in gamba se hai l’ultimo smartphon” o ancora “a natale e alla festa della mamma non puoi non comprare i nostri cioccolatini“. Insomma una società di dementi che non sanno distinguere il giusto dallo sbagliato, la destra dalla sinistra,  il morale dall’immorale … e ai quali è pertanto semplice rifilare qualsiasi cosa (anche dannosa). Tanto pochi opporranno resistenza mentre gli altri pagheranno pure per dare il  consenso alla tv di proseguire i suoi sermoni, e per avere … ciò che il dio tv ha pomesso (e promosso) a tutti con il suo “verbo”. Ogni giorno la tv il nuovo Dio, pensa per noi e cura la nostra quotidiana depravazione offrendoci spunti per non pensare e l’illusione che vada sempre tutto benissimo.
No, non sforzarti a pensare. C’è la tv il tuo dio, lo fa lei per te. Tu fa quel che ti dice … e vota Antonio!

di Giovanni Greco
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

AsimovSe la conoscenza può creare dei problemi,
non è con l’ignoranza che possiamo risolverli
(Isaac Asimov)

 

— ~ —
a cura di Giovanni Greco
info cel : 373 7244103
mail : [email protected]
fb : facebook.com/groups/belsalentoweb
— ~ —
Segui BelSalento, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari.
Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO.
Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

Iscriviti al nostro gruppo facebook

         

Precedente Prima presentazione nel Salento de "Il testamento di Don Liborio" Giovedi 13 luglio 2017 galleria "la Colonna" Salice Sal (Le) Successivo 13 febbraio - REGIONE PUGLIA APPROVA IL GIORNO DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DUOSICILIANE DELL'UNITÀ