RUDIAE città messapica in BelSalento

di Giovanni GrecoRUDIAE

RUDIAE

L’antica città delle Puglie, situata sulla via Traiana, 40 km a Sud di Brindisi, è stata più volte identificata dagli scrittori locali con la romana Lupiae, che Strabone (VI, 281) menziona insieme con la messapica Rudiae; Plinio (Nat.Hist., III,101) la cita denominandola Statio Militum e Pausania (VI,19,9) (Magnesia? sec. II, scrittore greco), scrive che una volta si chiamava Sybaris.

A Rudiae nacque Quinto Ennio (qui in BelSalento su piattaforma Wix, e qui in BelSalento su piattaforma Altervista.

Cosimo De Giorgi nella sua opera “La provincia di Lecce. Bozzetti di viaggio”, nel 1888 scrisse:
“… Nei dintorni di Lecce esisteva un’antica città messapica, indi greca e poi romana, che rispondeva al nome di Rudia; e la contrada dove quella esisteva conserva ancora il nome volgare di Rusce. In questo periodo di tempo quanta distruzione! Moltissime tombe sono state scoperchiate e i cimeli dispersi; le mura di cinta in gran parte atterrate; e l’epitaffio sulla via di S. Pietro in Lama, nel quale si ricordava essere stata questa la patria di Quinto Ennio, è stato anch’esso ridotto in frantumi…”.

Sempre Cosimo De Giorgi nel 1907 nella sua “Lecce sotterranea” scrive dei suoi rilevamenti topografici per comparare l’anfiteatro di Rudiae con quello di Lecce:
“Per potere stabilire i rapporti comparativi tra l’Anfiteatro rudiano ed il nostro ho fatto rilevare la pianta topografica dei pochi resti oggi esistenti in quella contrada dall’amico sig. ing. Giuseppe Franco e dal geom. Pasquale Starace, il 22 maggio 1905; e l’ho riprodotta nella Tav. XIII. L’Anfiteatro di Rudiae è situato nella parte sud-occidentale dell’antica città, alla distanza di 300 metri dall’abitato della R. Scuola agraria, in contrada Panareo e nella Chiusura Anfiteatro del sig. Aversini, presso la via vicinale che da Lecce menava a Rudiae. Il fondo è oggi tutto piantato a vigna; e i lavori eseguiti per la piantagione hanno manomesso e distrutto … Rimangono in posto … [parzialmente] le gradazioni della cavea con le quali si è potuto in certo qual modo circoscrivere il perimetro dell’ellisse; … Il diametro maggiore di questa ellisse si è calcolato approssimativamente di m. 83 ed il minore di m. 66”.

I tratti murari di Rudiae, antica città messapica di cultura greca, risalgono al IV sec. a.C. Ai tempi della guerra di Troia, Rudiae era una antica città della confederazione messapica (sec. V a.C.) ed era governata da un dinàsta o re attorno al quale si riuniva l’assemblea detta bulè di origine greca.

Il periodo Romano – Bizantino

La dominazione romana durò diversi secoli. Il Salento, incluso tra impero romano d’Oriente e d’Occidente, fu teatro di guerre tra i romani d’Occidente (i popoli germanici) e i romani d’Oriente (i popoli bizantini) sino al collasso dell’impero romano d’Occidente, nel 476 d.C.

Altre info sul periodo Romano in :  http://belsalento.wix.com/belsalento#!romani/c1kgp

Sui Messapi in BelSalento



Ricerche a cura del dott Giovanni Greco
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

AsimovSe la conoscenza può creare dei problemi,
non è con l’ignoranza che possiamo risolverli
(Isaac Asimov)

 

 

 

— ~ —
a cura di Giovanni Greco
info cel : 373 7244103
mail : [email protected]
fb : facebook.com/groups/belsalentoweb
— ~ —
Segui BelSalento, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari.
Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO.
Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

Iscriviti al nostro gruppo facebook

 

         

Precedente Grazie mamma! Poesie di Emanuela Rizzo Successivo Eros Tetti attivista toscano in Borgagne - Servizi di BelSalento 1/6/2015