Riassunto del caso Xylella 2015 – dalla A alla Z – Servizi di BelSalento

a cura del dott Giovanni Greco

Riassunto del caso Xylella 2015 – dalla A alla Z – Servizi di BelSalento

Il seguente video rappresenta la summa della questione xylella : si tratta di una serie di estratti dai quasi cento videodocumentari fatti da BelSalento (ma anche sono qui presenti altri frame di video estrapolati dalla rete); un riassunto storico del non chiaro “caso Xylella” sino alla data dell’8 novembre 2015, ossia due giorni prima il blocco ferroviario in San Pietro Vernotico (Br). Alla data dell’11 nov 2015 il Salento attende ancora pubblicazioni ufficiali della presunta epidemia. L’ambiguità delle istituzioni lascia anche uno strascico di ABUSI DI POTERE come ad esempio :

1) le analisi prodotte il 6 luglio – su 26.500 campioni – hanno dato solo l’1,8% di piante positive al dna del  batterio Xylella.

2) l’impossibilità per chiunque di fare analisi presso istituti indipendenti in quanto solo in Bari si possono eseguire queste analisi;

3) ma anche si avrebbero sanzioni penali per i laboratori che facessero queste analisi. Non solo :

4) anche “trasportare” un ramo d’ulivo è intesa coma “azione illegale” suscettibile di sanzioni pecuniarie sino a mille euro;

5) ma anche le notifiche ai contadini vengono effettuate o lo stesso istante le eradicazioni o quasi contemporaneamente alle eradicazioni : il sabato arrivano le notifiche di eradicazione e il lunedi alle 5 del mattino motoseghe e ruspe sono già nei campi.

6) Inoltre in quelle notifiche da un lato si chiede al contadino di eseguire da solo l’espianto dei suoi alberi; ma egli dovrebbe farlo in soli 10 giorni, ossia si chiede ad ogni contadino di eradicare da solo oltre tre ettari di ulivi; oppure pagando l’Arif, l’agenzia addetta a queste operazioni e che ha già ricevuto alcuni milioni di euro esattamente per fare quello che attualmente viene invece chiesto al contadino.

7) Come se non bastasse non solo migliaia di ulivi eradicati senza alcun valido motivo scientifico, ma anche per un unico albero dichiarato “infetto” vengono eradicati 100 metri intorno.

8) Il tutto condito da tonnellate di fitofarmaci.

Questo scenario apocalittico, la desertificazione della foresta del Salento e gli abusi di potere hanno innescato una reazione di migliaia di contadini delle terre Salentine che sono ormai stufi del silenzio e di questa sottomissione; ma hanno anche ben compreso la truffa che certe istituzioni vorrebbero imporre ai danni dell’olio del Salento.


Ricerche a cura del dott Giovanni Greco;
dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”.
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov

Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco