Medaglia di Maometto II del 1480 poco prima della presa di Otranto – riproduzione in 3d e ottone a cura di BelSalento

Spread the love

ricerche a cura del dott Giovanni Greco

medioevo

Medaglia di Maometto II del 1480 poco prima della presa di Otranto – riproduzione in 3d e ottone a cura di BelSalento. E’ il ritratto di Maometto II, Allegoria del trionfo di Maometto II sulla Grecia, Trebisonda e Asia Minore

Medaglia di Maometto II, 1480 ca. in bronzo, cm 9.44, opera del medagliere fiorentino Bertoldo di Giovanni, allievo di Donatello e maestro di Michelangelo, molto apprezzato da Lorenzo il Magnifico. Secondo alcuni ricercatori questa medaglia fu invece opera del Bellini.

Con questa commissione, Lorenzo voleva probabilmente ringraziare Maometto II per aver arrestato e inviato a Firenze Bernardo Bandini de’ Baroncelli, che fu l’assassino di Giuliano de’ Medici, fratello minore di Lorenzo il Magnifico, ucciso il 26 aprile 1478.
E’ ritratto il volto di Maometto II, Allegoria del trionfo di Maometto II sulla Grecia, Trebisonda e Asia Minore.
Sul rovescio ha il trionfo all’antica del sultano con Grecia, Trebisonda ed Asia conquistate. Questa celebrazione, che fu voluta da Lorenzo il Magnifico, deve precedere di poco la presa di Otranto.

Bernardo, fu uno degli artefici della famosa Congiura dei Pazzi e subito dopo l’omicidio fuggì a Costantinopoli. Poco prima della congiura, consumatasi nella cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze, i traditori si erano accorti della mancanza di Giuliano, il quale si era trattenuto nella sua dimora a causa di un malessere. Bernardo Bandini Baroncelli, assieme al suo padrone, Francesco de’ Pazzi, si era recato al palazzo dei Medici per prendere Giuliano. Durante il ritorno continuava ad abbracciarlo fingendo una grande amicizia solamente per controllare se fosse munito di coltello e armatura, che, nella fretta di prepararsi, non aveva portato con sé. Bandini sferrò la prima coltellata al fratello minore di Lorenzo, e, con Francesco Pazzi, terminò il suo compito portando il giovane alla morte. Dopo aver preso parte alla Congiura dei Pazzi Bandini fuggì a Costantinopoli. Ma proprio a Costantinopoli fu individuato da Maometto II e arrestato nei primi mesi del 1479. Quindi fu portato a Firenze dove arrivò il 24 dicembre 1479 e impiccato il 29 dicembre nel palazzo del Bargello con ancora indosso il costume turco (alla turchesca) da fuggiasco.

Martiri di Otranto

Questa medaglia è una riproduzione che ho ottenuto con non poche difficoltà. Son partito dalle due foto della medaglia (dritto e rovescio) che ho elaborate in 3d con meshmixer, un software di modellazione e stampa 3D. Quindi ho ottenuto un file che ho inviato alla mia stampante in resina, la Anycubic Photon che permette di ottenere dettagli quasi infinitesimali; cosa che in questo caso era essenziale, poichè gli spessori del rilievo della medaglia sono della misura di circa un paio di millimetri al massimo.

E queste sono le prime stampe che ho ottenuto con la mia stampante in 3d per resina, di color verde. La leggera patina chiara è il borotalco che ho impiegato nella successiva fase del calco in sabbia per fusione. Dopodichè da questo calco ho ottenuto la medaglia in ottone. 

Una volta che la stampante in 3d per resina ha creato la medaglia, son passato alla seconda fase del lavoro, ossia ottenerla con la fusione del metallo; ottone nel nostro caso. Quindi ho fatto il calco di questa prima medaglia inserendola nello stampo per crogiolo e nella sabbia per fusione, dove le due facce della medaglia sono state per impresse. Ed una volta estratta la stampa in resina, ecco che – finalmente – ho potuto accendere il crogiolo e solo quando la temperatura è arrivata a 1000 gradi, ho fatto la colata di ottone fuso nello stampo del crogiolo.

E questo è il risultato 🙂

Potrete acquistarli su Ebay a questo indirizzo

Medaglia di Maometto II del 1480 riproduzione in ottone https://www.ebay.it/itm/143685672726

Sono uno storico del Salento con ricerche iniziate nel 1998 e che spaziano dalla preistoria ai giorni nostri per i servizi di fruizione culturale di BelSalento.com. Con le mie stampanti 3d riproduco ciò che la cultura contemporanea ha perso o non ha memoria. Pertanto con queste riproduzioni e con queste VENDITE OCCASIONALI da hobbista, posso pagare in parte i notevoli costi di ricerca del mio sito web.

Ho usato questo forno di fusione 2KG 1200 ℃ che è una macchina di fusione automatica digitale con colata di crogiolo di grafite 1400W. Dai uno sguardo a questo link (qui) per vedere l’intera attrezzatura che uso per fondere il metallo. 

E’ arrivato il CROGIOLO per Fondere il METALLO a cura di Giovanni Greco per BelSalento


Become a Patron!

Diventa mecenate Patreon di BelSalento.com nella piattaforma del mio crowdfunding e scopri i vantaggi che ho riservato solo per te. Con la tua donazione potrò sviluppare al meglio le mie attività di creator e in cambio avrai tanti benefit e premi super esclusivi disponibili solo per chi entrerà nella mia comunity Patreon 😉 Non esitate a scrivermi con nuove idee o suggerimenti :)) Qui il mio invito per voi lettori.

Vedi anche :  in Numismatica con BelSalento.com

Vedi anche OTRANTO I NORMANNI E FEDERICO II / L’abbazia di San Nicola di Casole


Sono uno storico del Salento con ricerche iniziate nel 1998 e che spaziano dalla preistoria ai giorni nostri per i servizi di fruizione culturale di Www.BelSalento.com. Con le mie stampanti 3d riproduco ciò che la cultura contemporanea ha perso o non ha memoria. Pertanto con queste riproduzioni e con queste VENDITE OCCASIONALI da hobbista, posso pagare in parte i notevoli costi di ricerca del mio sito web ma anche la stessa produzione di questi manufatti.

Per questi lavori di riproduzione in 3d di BelSalento, ho usato la mia  ANYCUBIC PHOTON  e dopo il crogiolo per la fusione del metallo  

 

Sostieni BelSalento ~ da 20 anni Servizi di Fruizione Culturale della Terra dei Due Mari

Patreonhttps://www.patreon.com/BelSalento
Paypalhttps://www.paypal.me/giogrecobelsalento
SitoWebWww.BelSalento.com
FacebookBelSalento.com
YoutubeGiovanni Greco 
Ebay: grec_10 https://www.ebay.it/usr/grec_10

a cura di Giovanni Greco per i Servizi di Fruizione Culturale di BelSalento – SOSTIENI e mantieni in vita questo canale rivolto a fornire servizi di fruizione culturale sulla terra dei due mari.
DONA tramite PAY PAL o carta di credito.

Ricerche a cura del dott Giovanni Greco;
dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”.
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov
Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco
3d BelSalento, Crogiolo fusione metallo, Numismatica, Storia

Informazioni su belsalento

Giovanni Greco, dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell'aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l'agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com - arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari - Servizi di Fruizione Culturale”.

Precedente Rogeri de Pacienza di Nardò, poeta di corte di Casa d'Aragona Lo Balzino nel 1497-98 narrò la vita di Isabella del Balzo regina di Napoli Successivo Una camminata sui sentieri dalla spiaggia di Porto Badisco verso la grotta degli inglesi, la Torre sant'Emiliano e il faro di Otranto - 23 agosto 2020

Lascia un commento