Le fate dell’ulivo di Emanuela Rizzo – Favole

Le fate dell’ulivo

Esisteva un tempo lontano nel quale nei campi vivevano le fate dell’ulivo. Queste fate avevano poteri magici, tra questi quello di far assumere agli alberi diverse sembianze, a seconda dei desideri dei bambini che si recavano nelle campagne per andare a trovare le fate e per esprimere i loro desideri.
Tra di loro c’era un bambino che non aveva mai avuto la fortuna di vedere il mare. Tanti gliene avevano parlato, lui immaginava giorno e notte questa distesa blu, con le onde che s’infrangevano contro gli scogli, i pesci di mille colori che nuotavano in quelle acque, ma soprattutto sognava il cavalluccio marino, lo incuriosiva più di tutto. Un pomeriggio il bambino si decise e andò dalla fata dell’ulivo ed espresse il desiderio di vedere un cavalluccio marino. Il bambino che non aveva visto mai il mare fu subito soddisfatto, ma la natura decise di essere ancora più generosa con lui che tanto aveva dimostrato di amarla. Decise che quell’ulivo avrebbe mantenuto le sembianze di un cavalluccio marino per sempre, così il bambino l’avrebbe potuto osservare in ogni istante!
E così ancora oggi chi osserva quell’ulivo ha la fortuna di vedere il cavalluccio marino avvolto e protetto dalle braccia forti e generose dell’ulivo!

di Emanuela Rizzo

12376312_574939152687713_5129864539418583233_n

Foto di Walter Bruno Macorano


a cura del dott Giovanni Greco;
dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”.
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov
Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco
         

Poesie

Informazioni su belsalento

Giovanni Greco, dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell'aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l'agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com - arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari - Servizi di Fruizione Culturale”.

Precedente Bellanova : “il 17 aprile è saggio non andare a votare” Successivo Aloe in BelSalento