La Tettoia Liberty di Lecce 1898 – 1981 in BelSalento

ricerche a cura del dott Giovanni Greco

Untitled - 3

La tettoia Liberty di Lecce

Tettoia Liberty Lecce

rappresenta uno dei massimi momenti di aggregazione per la cittadinanza leccese, allor quando le massaie di fine ‘800 si recavano al mercato contenuto sotto quella tettoia, per fare la spesa quotidiana al “mercato dell’erbe e della frutta” come era meglio conosciuto all’epoca. Vi si riunivano i commercianti di tutta la provincia e si svolgeva la vendita di utensili, stoffe, cappelli, abiti per lo più scarpe, ma molto carbone, acqua, granite, frutta, verdura, piante, fiori, spezie, pesce, farina, pane, formaggi, animali, uova, galline, maiali, asini, cavalli.

Fu voluta dal sindaco Giuseppe Pellegrino (1856- 1931) e fu ubicata in viale Marconi, addossata alle mura del Castello fra i bastioni sud-est e sud-ovest del Castello Carlo V. Nel 1895 l’ingegner Pasquale Ruggieri fece il progetto della copertura in ghisa e ferro del mercato dando nella tettoia lo stile Liberty e quel giusto tocco di lustro e decoro. I lavori terminarono al finire del 1898. La tettoia vi rimase fino al 1981 allorchè venne dismessa; e da allora : l’oblio di questo reperto di archeologia industriale.

Qualcuno sostiene che fu costruita dalla stessa ditta che deve aver realizzato alcuni componenti del ponte di Brooklyn. Comunque sia ben presto fu amata e apprezzata dai concittadini leccesi che la ritenevano un vero gioiello al pari del tram elettrico che collegava Lecce a San Cataldo.

Nel 1978 il sindaco Salvatore Meleleo dispose la demolizione della tettoia. Il mercato fu quindi trasferito provvisoriamente in Piazza Libertini. Prometterà di erigerla nuovamente. Invero nel 1981 sarà inviata a Vicenza per un restauro conservativo dal costo di circa 350 milioni di lire. Attualmente i vari elementi costitutivi di questa preziosa memoria di archeologia industriale sono lasciati all’incuria e all’abandono; l’oblio in uno spiazzo del Coni, area sportiva leccese, Piazza Tito Schipa. Nel 2014 è stato redatto un progetto di restauro e di riposizionamento in loco.

tettoia liberty fine anni 70

Tettoia Liberty Lecce 1970 ca

25335f_dc3780ff8f044607a5d46748ee08ca4c

Tettoia Liberty Lecce 1898

25335f_02534c4b109b496fbf12c7ad3431feb1


Ricerche a cura del dott Giovanni Greco;
dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”.
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov

Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco