La scossa di terremoto che colpì il Regno di Napoli e Otranto il 18 settembre 1694

Spread the love

ricerche a cura del dott Giovanni Greco

La scossa di terremoto che colpì il Regno di Napoli e Otranto il 18 settembre 1694

In questo testo “LETTERE FAMILIARI, Istoriche, & Erudite, Tratte dalle Memorie recondite DELL’ABATE D.GIO. BATTISTA PACICHELLI” datato Napoli, 20 marzo 1695, ho trovato una ulteriore scossa di terremoto avvenuta ad Otranto il 18 settembre 1694. Sui terremoti del XVII secolo avevo già fatto una ricerca (vedi qui).
Nella descrizione degli eventi si menzionano i danni degli immobili colpiti sul finire del XVII secolo nel Regno di Napoli e delle vittime  … In questo testo è scritto (e descritto) che :“sofferto per lo spatio di un Miserere à gli otto corrente, cioè à dire mercoledì della passata, e a tre quarti delle diciasette, lasciato da Sole il Meridiano, con la prima scossa, e con la replica laterale da Borea ad Ostro”. Si fa riferimento delle scosse avvertite nelle città della Metropolitana, Andria, nella Terra del Lavoro in Lipari, Nola, Sorrento, Mercogliano, Ariano, Aversa, Avellino, Salerno, Bari, Acquaviva, Modugno e altre. Per la scossa avvertita in “Provincia di Terra d’Otranto”, in Lecce e specialmente in Brindisi, per quest’ultima città il testo dice : “nel cui Porto ripieno voltols’ il mare in quel punto con fetore intolerabile à tutta la Città“. A Mesagne il tremore gettò l’Angelo sinistro di pietra (…) “Essendosi quì veduto, la fera de’ 6. lunedì nell’Occaso il segno Meteorologico, cioè a dire una Linea nelle Nubi. In S. Pietro in Galatina però Terra nobile, otto giorni avanti alzossi un Turbine, ò Prestene che i Meteoriti meglio chiamerebbon Tifone, à poco. à poco, fuori, e avanti il luogo de’ Cappuccini“. Qui cadde una parte del Convento.
Infine l’autore rammenta il precedente terremoto del 28 marzo 1066con diciasette prodigiose scosse” .

Cfr : https://books.google.it 

Cenni sui principali terremoti e maremoti in Puglia – 1627 – 1646 – 1657 – 1688 – 1743


Become a Patron!

Diventa mecenate Patreon di BelSalento.com nella piattaforma del mio crowdfunding e scopri i vantaggi che ho riservato solo per te. Con la tua donazione potrò sviluppare al meglio le mie attività di creator e in cambio avrai tanti benefit e premi super esclusivi disponibili solo per chi entrerà nella mia comunity Patreon 😉 Non esitate a scrivermi con nuove idee o suggerimenti :)) Qui il mio invito per voi lettori.

Sostieni BelSalento ~ da 20 anni Servizi di Fruizione Culturale della Terra dei Due Mari

Patreonhttps://www.patreon.com/BelSalento
Paypalhttps://www.paypal.me/giogrecobelsalento
SitoWebWww.BelSalento.com
FacebookBelSalento.com
YoutubeGiovanni Greco 
Ebay: grec_10 https://www.ebay.it/usr/grec_10

a cura di Giovanni Greco per i Servizi di Fruizione Culturale di BelSalento – SOSTIENI e mantieni in vita questo canale rivolto a fornire servizi di fruizione culturale sulla terra dei due mari.
DONA tramite PAY PAL o carta di credito.

Ricerche a cura del dott Giovanni Greco;
dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”. BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov
Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco

Terremoti

Informazioni su belsalento

Giovanni Greco, dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell'aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l'agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com - arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari - Servizi di Fruizione Culturale”.

Precedente Amenhotep III riproduzione in 3d a cura di Giovanni Greco per BelSalento Successivo La cultura dell'apocino del 1811 nel Salento borbonico - la seta vegetale

Un commento su “La scossa di terremoto che colpì il Regno di Napoli e Otranto il 18 settembre 1694

Lascia un commento