Emergenza covid – VISIERE PROTETTIVE stampate in 3d e donate agli ospedali – Associazione Attanasi, Soleto

Spread the love
a cura del dott Giovanni Greco

Emergenza covid – VISIERE PROTETTIVE stampate in 3d e donate agli ospedali – Associazione Attanasi, Soleto

L’UNIONE FA LA DIFFERENZA.

L’equipe di Oncologia medica dell’ospedale di Gallipoli ringrazia l’associazione per la donazione di visiere protettive. #cifacciamoin3d❤️🌈

Gepostet von Associazione Francesco Marco Attanasi Onlus am Mittwoch, 8. April 2020

L’equipe di Oncologia medica dell’ospedale di Gallipoli ringrazia l’associazione per la donazione di visiere protettive. #cifacciamoin3d

La solidarietà del Salento è ben attiva e fervida in queste ore di emergenza covid.
A
Soleto (Le) l’associazione Francesco Marco Attanasi onlus (qui il link al gruppo facebook dell’associazione) con il progetto #cifacciamoin3d ha radunato attorno a sè più di cinquanta makers del 3d di tutta la provincia di Lecce, ognuno dei quali in pochi giorni ha stampato gratuitamente alcune centinaia di visiere protettive che in breve e con la collaborazione di tutti sono diventate migliaia; e sin da subito l’associazione stessa sta provvedendo a distribuire a medici e infermieri degli ospedali pugliesi e di tutta Italia, impegnati nell’emergenza di questo sfortunato periodo.
Sino ad oggi i possessori di stampanti 3d che hanno aderito a questa iniziativa, hanno stampato circa 3.000 visiere (tutte ottenute con la tecnologia del 3d), e che sono state poi assemblate con un pet trasparente, con fascette elastiche, spugnette e poi sterilizzate con OZONIFICATORE per essere infine inviate come “dono” al personale medico e paramedico degli ospedali di Galatina, Scorrano, Lecce, Gallipoli, Casarano e un migliaio sono state inviate all’ospedale Sacco di Milano.

L’iniziativa è partita da Giuseppe Toma e Matteo Greco da Soleto, i quali hanno dato il via a questo grandioso progetto di solidarietà.
E’ il caso di dire che “è bastato un semplice appello nei social” in cui si presentava il progetto e si cercavano stampanti 3d da impiegare per la produzione di queste visiere, e subito i makers del Salento hanno aderito in massa e con vero entusiasmo. Anche io stesso ho stampato e spedito parecchie visiere assieme ai tanti altri makers del Salento. E infatti in poche ore hanno aderito oltre cinquanta makers ed anche alcune scuole del Salento, ancora oggi 8 aprile 2020 tutti impegnati a stampare in 3d le visiere protettive.

E’ nato un gruppo Whatsapp in cui tutti i makers si organizzano per scambiarsi dati tecnici per le stampanti e si coordinano in particolare per consegnare le loro stampe all’associazione.

Giovanni Greco direttore di BelSalento.com e maker del 3d

Difatti, non potendo uscire di casa per l’emergenza covid, il gruppo whatsapp è lo strumento ideale per comunicare il numero di stampe pronte per la consegna. Ci si affida quindi alla protezione civile la quale trasporta queste visiere dalle case dei singoli makers di tutto il Salento sino all’Associazione onlus Francesco Marco Attanasi di Soleto, da dove tutte insieme queste visiere sono poi spedite agli ospedali di Lecce, Galatina, Gallipoli, Brindisi, e via via verso tutti gli ospedali locali e italiani che faranno richiesta; solo successivamente saranno date anche a chi ne avrà bisogno.

L’UNIONE FA LA DIFFERENZA.

Giovanni Greco

#cifacciamoin3d rappresenta una importante rete solidale.

L’associazione Francesco Marco Attanasi Onlus ha avviato anche una campagna di crowdfunding che in pochi giorni ha già raccolto  circa 3.000€.

Per chi volesse sostenerli, Iban dell’Associazione Francesco Marco Attanasi Onlus: IT-81-E-07601-16000-000078417342 causale DONAZIONE CODIV-19 SOSTEGNO MAKERS.

Il versamento sarà fiscalmente scaricabile dalla dichiarazione dei redditi.

SCUDI anticovid in 3d 30 marzo 20203d printing scudo facciale, valvole Charlotte, maschere anticovid per medici, infermieri e ospedali – BelSalento#3DCoronavirusDopo aver fatto maschere e valvole Charlotte, oggi 28 marzo 2020 ho stampato in 3d degli scudi protettivi. Nell’insieme si tratta di strumenti utilissimi per fronteggiare questa emergenza Covid19. I file sono a disposizione di noi maker e da alcuni giorni cominciano a girare fra i blog e i forum di discussione. Per comodità di chiunque metto qui in elenco i file dove poter scaricare gli stl in modo che chi ha una stampante possa usarli e stamparli a casa. E chi non ha una stampante 3d NON C’E’ PROBLEMA : potrete chiedere a me, o a chi può stamparle e avrà questi oggetti. Credo saremo tutti lieti di fare un buon servizio. Posso rendere questi oggetti disponibili per gli ospedali e per chiunque ne avesse bisogno. Ho 15 stampanti 3d; per questo genere di produzioni mi sono messo al lavoro con le mie due Creality Cr10 e con le tre delta. Vedo di fare queste stampe in 3d e spedirle in brevissimo tempo. Il materiale principale è il PLA che rimane la scelta preferenziale, perchè ne è stata già verificata che la composizione e non altera la funzione del pezzo. Chiaramente adotto sempre le direttive date da chi ha elaborato il progetto originario, e/o che ha testato diversi materiali e tecnologie e che ha reputato il PLA la scelta più sicura per la salute. Sto cercando di produrle più velocemente, al momento sto settando tutti i parametri per ridurre i tempi di stampa. Sono un maker in 3d, abito in provincia di Lecce e se avete dei contatti fra medici e ospedali che ne hanno bisogno creiamo una rete. Per le spedizioni potremmo attrezzarci con i corrieri o con la Protezione Civile.Credo che i sindaci che si vogliano attivare, bene, che aiutino noi popolo e makers 3d a farci fare la nostra parte e attivino modalità di consegna e supporto alla realizzazione di questi strumenti utili alla salute di medici, infermieri, pazienti e persone sane. http://belsalento.altervista.org/3d-printing-scudo-facciale-valvole-charlotte-maschere-anticovid-per-medici-infermieri-e-ospedali-belsalento/

Gepostet von Giovanni Greco Genau am Montag, 30. März 2020

Oggi 7 aprile 2020 ho fatto la seconda consegna di altre 30 VISIERE alla protezione civile di Trepuzzi, la quale le porteranno all'Associazione onlus Francesco Marco Attanasi di Soleto. Ora con il filamento che ho avuto dall'associazione potrò stampare altri scudi-visiere, e questi insieme a tutte le altre visiere prodotte dalle decine di stampatori 3d del Salento, saranno infine portate negli ospedali di Lecce, Galatina, Gallipoli, Brindisi, e via via verso tutti gli ospedali locali e italiani che faranno richiesta; e successivamente saranno date anche a chi ne avrà bisogno.

Gepostet von Giovanni Greco Genau am Dienstag, 7. April 2020

 

E questo è stato l’appello lanciato nei social.
“Una stampante 3D. Un giovane #maker intento a creare pompe per respiratori artificiali. La voglia fortissima di dare un contributo importante alla propria comunità, ancor più in un momento come questo in cui niente sembra essere abbastanza. Nasce così l’idea della nostra associazione di stampare visiere protettive da donare agli ospedali del comprensorio. Un’idea che grazie alla collaborazione propositiva e attiva di due giovani soletani, Giuseppe Toma e Matteo Greco, e ad una vera e propria gara di solidarietà tra vari makers che hanno accolto il nostro appello, è diventato realtà. Un esempio concreto di come la generosità possa essere motore di coesione sociale. Perché tutto questo non sarebbe stato possibile senza, appunto, una rete di oltre 40 makers ai quali va il nostro immenso ringraziamento. Senza il contributo di liberi professionisti e aziende locali che hanno donato materiale sia a tutela della nostra salute, come i dpi donati dallo Studio Grecolini Ortodonzia , sia necessario alla realizzazione delle visiere, come le pellicole in pvc e materiale di altra natura donati da BELLONE FORNITURE srl , da Cda Infissi e da LA TIPOGRAFIA ARTI GRAFICHE Paolo Panico. Anche il mondo dell’istruzione si è mobilitato immediatamente aderendo all’iniziativa: hanno dato disponibilità all’utilizzo delle stampanti 3D industriali in dotazione agli istituti scolastici i Dirigenti di alcuni Istituti comprensivi e Superiori tra cui quelli di Gallipoli, Aradeo-Neviano, Maglie, Tricase, Martano e persino un istituto di Apricena. Grazie, infine, agli uomini della PROTEZIONE CIVILE N.E.R. SOLETO, della Protezione Civile Aradeo e della polizia locale di Soleto il cui apporto è fondamentale per la gestione del ritiro e della consegna del materiale ai vari nosocomi del territorio.
Perché, come dice papa Francesco “Nessuno si salva da solo”. E noi ci crediamo, adesso più che mai.
Per sostenere la produzione dei dpi: iban dell Associazione Francesco Marco Attanasi Onlus IT-81-E-07601-16000-000078417342 causale DONAZIONE CODIV-19 SOSTEGNO MAKERS. Il versamento sarà fiscalmente scaricabile dalla dichiarazione dei redditi.
Se invece volete contribuire ed aiutare l’ospedale di Galatina vi lasciamo l’iban IT63O0103079651000011729180 intestato a APS Inondazioni presso la Banca Monte dei Paschi di Siena di Galatina con causale: Covid19 Ospedale di Galatina – donazione. Doniamo Aiutiamo Vinciamo. La nostra Associazione sostiene la raccolta fondi.”

Diventa mecenate Patreon di BelSalento.com nella piattaforma del mio crowdfunding e scopri i vantaggi che ho riservato solo per te. Con la tua donazione potrò sviluppare al meglio le mie attività di creator e in cambio avrai tanti benefit e premi super esclusivi disponibili solo per chi entrerà nella mia comunity Patreon 😉 Non esitate a scrivermi con nuove idee o suggerimenti :)) Qui il mio invito per voi lettori.

Sostieni BelSalento ~ da 20 anni Servizi di Fruizione Culturale della Terra dei Due Mari

Patreonhttps://www.patreon.com/BelSalento
Paypalhttps://www.paypal.me/giogrecobelsalento
SitoWebWww.BelSalento.com
FacebookBelSalento.com
YoutubeGiovanni Greco 
Ebay: grec_10 https://www.ebay.it/usr/grec_10

a cura di Giovanni Greco per i Servizi di Fruizione Culturale di BelSalento – SOSTIENI e mantieni in vita questo canale rivolto a fornire servizi di fruizione culturale sulla terra dei due mari.
DONA tramite PAY PAL o carta di credito.

Ricerche a cura del dott Giovanni Greco;

dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”. BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov
Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco
3d BelSalento

Informazioni su belsalento

Giovanni Greco, dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell'aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l'agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com - arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari - Servizi di Fruizione Culturale”.

Precedente 5 aprile 2020 Domenica delle Palme con un ramoscello di ulivo del Salento Successivo LA STRUTTURA NASCOSTA DELLA NATURA di Marisa Grande

Lascia un commento