DOLMEN CHIANCA DELLA POLICARITA

preistoriaDOLMEN CHIANCA DELLA POLICARITA

di Oreste Caroppo

25335f_0932436818c46633175040868ad70bca

MAGLIE: LA RINASCITA DEL GRANDE DOLMEN CHIANCA DELLA POLICARITA!
Finalmente, nel febbraio 2013, leggi il qui presente articolo della Gazzetta del Mezzogiorno del 2/2/2013,
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200573011797826&set=a.10200573011277813.198337.1534895340&type=3&theater
si è mossa la macchina burocratico-amministrativa per la salvezza e ricostruzione del monumento e del suo paesaggio, per ripristinarne suggestioni di arcaicità, ruralità e naturalità oggi compromesse!

Ringrazio il Consigliere Roberta Culiersi per la sua grande sensibilità al problema, e per l’interrogazione presentata al sindaco, e ringrazio tutta l’ amministrazione, a partire dallo stesso Sindaco Antonio Fitto, per la risposta data che lascia numerose speranze.
Come anche ringrazio il sensibile autore dell’articolo della Gazzetta, che ricorda la importante presenza sul territorio del Museo Civico Maglie, un istituto di ricerca scientifica-archeologica che ci auguriamo sia coinvolto massimamente e al più presto, dagli enti competenti in materia, nel recupero, studio del sito e valorizzazione dell’importante bene culturale, come già avvenuto per altri importanti siti archeologici e monumenti magliesi!

Un appello lanciato già nel novembre 2005, con una lettera dettagliata di particolari tecnici, bibliografici e fotografici, inviata agli amministratori magliesi, e ripreso poi sui giornali nel 2007, con articoli su giornali locali, quali “Il Gallo”;
leggi il qui riportato suo testo del 24 agosto 2007, “Una proposta per il recupero del maestoso Dolmen Chianca, in contrada Policarita a Maglie” di Oreste Caroppo:
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200573014437892&set=a.10200573011277813.198337.1534895340&type=1&theater
poi oggetto di una petizione curata con il Coordinamento Civico per la Tutela del Territorio e della Salute del Cittadino con sede a Maglie, e infine di un paragrafo appositamente dedicato a questa importantissima richiesta nella lettera protocollata al Comune di Maglie, nel novembre 2012, dal titolo
MAGLIE (LECCE): contro i tentativi deleteri di modifica del PRG, che minacciano ambiente e paesaggio: “la via della Virtuosità, da percorrere!”. Curata dal medesimo Coordinamento Civico. Link: http://forumambiente.altervista.org/il-pug-di-maglie-sia-il-punto-di-svolta-virtuoso-verso-stop-consumo-di-suolo-decementificazione-e-tutela-piena-di-tutti-i-beni-culturali-e-paesaggistici/

Nonché una richiesta oggetto di numerosi seguitissimi post facebook, come il seguente del 9 dicembre 2012: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200153167661985&set=a.1888805429917.111969.1534895340&type=3&theater, incentrato su tutta la virtuosa filosofia che deve ispirare tutti questi interventi di recupero dei megaliti salentini e del loro contesto, ed in particolare la nota finale, dove riaffermavamo la necessità di intervenire prioritariamente sul Dolmen Chianca “NOTA SULLO STATO del Dolmen Chianca di Maglie in contrada Policarita e sulla sua richiesta di urgente restauro e valorizzazione paesaggistica.”

Oreste Caroppo, 5 febbraio 2013

25335f_98c1783f79cc983853b1133c8d9989d6


a cura del dott Giovanni Greco;
dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”.
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov

Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco