Decreto Borbone, 1858 Tesoreria Cassa di Sconto Sicilia, Palermo, Napoli e Bari.

ricerche a cura di Giovanni Greco

jhgfghjklkjDECRETO BORBONE, 1858 TESORERIA CASSA DI SCONTO SICILIA, PALERMO, NAPOLI E BARI.

Caserta 27 dicembre 1858 Ferdinando II – 9 articoli per la creazione di due casse di sconto della Real Tesoreria a Palermo e a Messina; e per l’abolizione delle precedenti casse d’impronti. Nel decreto si fa riferimento che la stessa cosa è stata fatta a Napoli e Bari. Per ammortizzare il debito.

Ricerche a cura del dott Giovanni Greco
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

AsimovSe la conoscenza può creare dei problemi,
non è con l’ignoranza che possiamo risolverli
(Isaac Asimov)

 

— ~ —
a cura di Giovanni Greco
info cel : 373 7244103
mail : [email protected]
fb : facebook.com/groups/belsalentoweb
— ~ —
Segui BelSalento, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari.
Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO.
Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

Iscriviti al nostro gruppo facebook

         

Precedente NAPOLI 1787 MARINA BORBONICA FERDINANDO IV RETTIFICA TRATTATO CARLO Due Sicilie Successivo Lettere nel Salento 1862 - 1864 con timbro borbonico del Regno delle Due Sicilie