Aloe in BelSalento

greenlife 1Aloe25335f_5c894a0f84ba4dd38c760891f96710f0

Di questa pianta grassa dalle foglie succulente fanno parte 275 specie di piante perenni tutte originarie del Sud-Africa. Non fa parte delle Agavi a differenza delle quali le Aloe non muoiono dopo la fioritura. Inoltre, le Agavi non hanno foglie succulente. I fiori della Aloa sono tubolosi o campanulati, riuniti in racemi portati in alto da lunghi fusti.Nell’Italia meridionale, le Aloe sono coltivate all’aperto al sole; si annaffiano abbondantemente. La temperatura minima invernale che queste piante sopportano è di 5 °C.

in BelSalento GreenLife
http://belsalento.wix.com/greenlife#!aloe/c1sir

Proprietà 

– Rigenerante: stimola la crescita dell’epitelio sulle ferite- Proteolitica e cicatrizzante: dissolve e assorbe enzimaticamente le cellule morte o danneggiate, stimolando il processo rigenerativo;

– Antiinfiammatoria: aiuta a superare il processo infiammatorio;

– Antipiretico: dà sollievo al bruciore da scottature, infiammazione e febbre;

– Umettante: è idratante, favorisce la ritenzione di acqua nei tessuti della pelle;

– Analgesica: dà sollievo al dolore, anche in profondità;

– Fungicida: ostacola la crescita dei funghi;

– Virostatica: ostacola la crescita dei virus;

– Batteriostatica: ostacola la crescita dei batteri;

– Emostatica: riduce la fuoriuscita di sangue nelle lesioni;

– Antiprurito: dà sollievo al prurito;

– Disintossicante: aiuta la disintossicazione del corpo dalle impurità delle tossine.

Aloe: proprietà dell’Aloe

Romano Zago, un monaco brasiliano, ha trovato una semplice “cura” per il cancro

  • 500 grammi di miele

  • 250 grammi di foglie fresche di aloe vera

  • 6 cucchiaini di alcol (rum o whiskey.)

Frullare le foglie di aloe vera con miele e alcol fino ad ottenere una soluzione omogenea. Basta un cucchiaio 3 volte al giorno, mezz’ora prima dei pasti. Conservare in frigo, in un barattolo di vetro.

Aloe nella storia

Da oltre cinque millenni, l’Aloe è considerata una pianta magica, capace di risolvere tutti i mali umani: Aloe Barbadensis, un prodigio della natura.
Anche i Maya utilizzavano l’Hunpeckin-ci (l’Aloe, appunto) per il mal di testa.
Per gli antichi Egizi, l’Aloe vantava proprietà immortali: questa pianta aiutava i faraoni defunti a trovare il cammino verso la terra dei morti. Secondo il “papiro di erbes” la mummia del corpo del faraone sarebbe vissuta nell’aldilà grazie all’Aloe.
Cleopatra usava immergersi nell’Aloe assieme al latte per purificare la sua bellezza. I romani lenivano le cicatrici in battaglia  con l’Aloe per le sue proprietà cicatrizzanti. Plinio il Vecchio nel trattato “Historia Naturalis” descrive le varie proprietà terapeutiche dell’Aloe utilissima per i disturbi di stomaco, per la cicatrizzazione delle ferite, per il mal di testa, per i problemi di stipsi, per le irritazioni cutanee e per la calvizie.
Nel Kamasutra l’Aloe ha proprietà afrodisiache.


Ricerche a cura del dott Giovanni Greco;
dott in Conservazione dei Beni Culturali, con laurea in archeologia industriale, è studioso e autore di numerose ricerche sul Salento, Erasmus in Germania nel 1996, ha viaggiato per venti anni in Italia e in Europa, ha lavorato un anno in direzione vendite Alitalia nell’aeroporto internazionale di Francoforte, ha diretto per cinque anni la sezione web di un giornale settimanale cartaceo italiano a Londra, libero professionista, videomaker, artista raku, poeta, webmaster, blogger, ambientalista, presentatore, art director, graphic designer, speaker radio, giornalista freelance Internazionale iscritto presso l’agenzia GNS Press tedesca, collabora come freelance con diverse realtà sul web e sul territorio locale. Dal 1998 è direttore responsabile della rivista on line “BelSalento.com – arte, storia, ambiente, politica e cultura della Terra dei Due Mari – Servizi di Fruizione Culturale”.
BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

i miei viaggi in Europa dal 1996 al 2014 – Giovanni Greco

Sostieni il sito di BelSalento.comun progetto nato nel 1998 a cura del dott Giovanni Greco. Se ti sono piaciute le ricerche dei nostri articoli e trovi utile l’impegno e il lavoro di fruizione culturale che offriamo da circa venti anni, sostieni questo sito con una tua libera e preziosa donazione su PayPal; scegli tu l’importo che ritieni giusto donarci. Il tuo contributo è fondamentale per farci crescere e migliorare la produzione dei video-documentari e delle pagine internet che leggi sfogliando questo sito.
L’intera redazione di BelSalento.com te ne sarà infinitamente grata
😉



Asimov

Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli (Isaac Asimov)

Segui BelSalento.com, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari. Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO. Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb

 

a cura di Giovanni Greco