A un amore – Poesie di Giuseppe Testa

di Giuseppe Testa

pagne-libro-a-forma-di-cuore

… poesiando, ma forse è troppo.

A un amore.

E’ bello rileggere un’ amica; un amica che non vedi da tempo; ma il tempo, essendo una finzione, non può mai cancellare un’emozione.
E’ strano misurarsi con le parole di tanti animati nell’offesa;
s’è perso il sorriso dei venti anni, infuria solo il male del rancore;
diverse lingue, spietate le favelle; ogni parola è un colpo di stiletto;
le offese van lavate, ad ogni costo;
il tempo, sempre lui, ha le sue attese; ti chiedi allora se nella vita, hai solo avuto o hai pur dato;
se sempre tu sei stato sol gentile, se le tue azioni mai abbiano offeso;
vorresti professare la tua innocenza, ma il dubbio non si smuove dal tuo fianco;
rileggi quelle parole, e sono tante;
di amici (!) sconosciuti e di prefiche; e maledici, sorridendo, i tuoi anni, che son tanti;
in altri tempi usato avresti solo la tua penna, per sconfessare le tante litanie;
ma quell’età che porti sulle spalle, ti fa capire che non giova l’odio;
non giova manco il rancore per l’offesa, presunta o vera non cambia la tua vita;
non ami giudicare le altrui azioni, almeno in questo il tempo è stato gran maestro;
sai bene che la vita non è un dogma, ma il dipanarsi di eventi misteriosi.

E allora sorridendo pensi a quando, quel vento freddo e caldo t’investì; parrebbe strano a molti ora sapere, che fu solo un incontro di pensieri;
un misurarsi di sguardi in lontananza, solo rispetto frammisto a desideri e languida empatia. Infine speri solo che sia vero, non altro t’interessa se non la vita.

di Giuseppe Testa


BelSalento è un progetto a cura del dott Giovanni Greco

AsimovSe la conoscenza può creare dei problemi,
non è con l’ignoranza che possiamo risolverli
(Isaac Asimov)

 

 

 

 

— ~ —
a cura di Giovanni Greco
— ~ —
Segui BelSalento, arte storia ambiente e cultura della terra dei due mari.
Dal 1998 servizi di fruizione culturale : Tradizioni, Mare e Terra del BEL SALENTO.
Parco Letterario, Archeologia Industriale, Preistoria, Storia e Ambiente, Cucina, Arte, Musica, Poesie, Cinema, Teatro, Webtv, GreenLife, Foto, Giornalino e Video Documentari più un blog e due profili fb.

         

Precedente Vince il NO, ma sono "POPULISTI". Parola di ultramilionari Successivo Radio L’isola che non c’è – "Dai padri separati agli esiti del post Referendum" - 7 dic 2016